Dislessia

Il termine dislessia indica problemi di lettura e comprensione di parole o testi, che intervengono in persone con capacità visive e uditive normali.

Spesso la dislessia inizia a manifestarsi nei primi anni di scuola con la cosiddetta legastenia. I soggetti colpiti, dimostrano ampie lacune nell’apprendimento legate all'incapacità di leggere e scrivere come i loro coetanei, nonostante risultino dotati di un normale livello di intelligenza.

La dislessia viene suddivisa in difficoltà nel leggere e nello scrivere, chiamate rispettivamente, legastenia e discalculia.

Molti genitori hanno osservato un sensibile miglioramento dei risultati scolastici ottenuti dai propri figli, grazie al riallineamento dell’Atlante. Ad oggi non si conosce esattamente la ragione per cui il riallineamento dell’Atlante influisca sulla dislessia.